Contattaci ai numeri 06.22485278 - 06.20840042

Solare Termico

Grandi impianti & impianti residenziali

Il Solare Termico è, tra tutte le fonti di energia rinnovabili, una delle tecnologie di più antico sfruttamento.
Il livello tecnologico raggiunto, l’elevatissima efficienza ed i costi contenuti, consentono all’investimento Solare Termico di risultare estremamente remunerativo, anche senza il ricorso a particolari strumenti di incentivazione.
L'attuale normativa Italiana consente ad aziende e privati di poter scegliere tra due meccanismi di incentivazione: il Conto Energia Termico o  la detrazione fiscale pari al 65% del valore dell’investimento in Solare Termico.

Applicazioni civili ed industriali per:

Solar Cooling

Particolarmente indicato per applicazioni di condizionamento degli ambienti, sempre più richiesti ed utilizzati nei periodi caldi, che coincidendo con i periodi di massima produzione degli impianti solari termici rendono questo connubio tecnologico una soluzione eccezionale. Be Solar è in grado di fornire soluzioni da pochi KW ottimali per impieghi residenziali fino a soluzioni dell'ordine di alcuni MW per impieghi industriali o di teleraffrescamento. La tecnologia ad assorbimento è applicabile nei casi in cui è disponibile acqua a temperature comprese fra 80° e 100°, quali, ad esempio, impianti di cogenerazione, di processo industriale, di teleriscaldamento, a recupero di calore, ed, in ultimo da "collettori solari". In questo ultimo caso si sfrutta la temperatura dell'acqua a temperatura relativamente bassa, per produrre acqua refrigerata a 7°C, valore del tutto idoneo alla climatizzazione degli ambienti. L'azionamento delle macchine mediante l'energia termica contenuta nell'acqua calda, a sua volta prodotta dall'impianto solare termico, si traduce in una drastica riduzione dei costi legati all'energia elettrica, che è impiegata solo per il funzionamento delle pompe. Attraverso la combinazione di una soluzione liquido refrigerante/assorbente e di una fonte di calore è possibile infatti sostituire il compressore elettromeccanico. Per gli utilizzi tipici del settore del condizionamento, con acqua refrigerata ad una temperatura superiore a 0°C, come refrigerante viene utilizzata una soluzione liquida di acqua e bromuro di litio. Diverse macchine utilizzano una pompa interna, che consuma una limitata quantità di energia elettrica. L'effetto frigorifero si basa sull'evaporazione del refrigerante (acqua) all'interno dell'evaporatore ad una pressione molto bassa. Il refrigerante evaporato viene assorbito nell'assorbitore, diluendo la soluzione HO2/LiBr. La temperatura richiesta per la sorgente calda è normalmente superiore a 80°C per macchine a singolo effetto ed il COP si mantiene in un range compreso tra 0,6 e 0,8.

L'UniversoBE SOLAR